::16-22 giugno 2007::
Fatti, cronache, personaggi, interviste in diretta da Taormina
dalla nostra corrispondente Maria Arruzza

sabato 23 giugno 2007
I Nastri d'Argento tornano nella Notte delle Stelle

Si è chiusa con un bilancio più che positivo l’edizione n. 53 del TaorminaFilmFest, grazie alle scelte impegnate, originali e lungimiranti di Deborah Young. La Notte delle stelle al Teatro Antico suggellerà la kermesse ospitando i Nastri d’Argento, assegnati al cinema italiano dal Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani. A presentare, in conferenza stampa, i Nastri che verranno consegnati stasera, il presidente del Sindacato, Laura Delli Colli che ha ospitato il ministro Francesco Rutelli, Gaetano Blandini, direttore generale per il cinema del ministero ai Beni Culturali, il sindaco di Messina, il vicesindaco di Taormina e il presidente della Provincia di Messina.
Sia il direttore per il cinema Blandini che il ministro Rutelli hanno confermato la tendenza a modificare l’intervento sul cinema, per aiutare la produzione e la distribuzione oltre che gli autori. In particolare Rutelli ha sottolineato l’importanza della rinascita del festival di Taormina, accanto ai blasonati festival di Venezia, Roma e Torino, in particolare grazie alla formula mediterranea inventata da Deborah Young. Ma ha anche ribadito l’attenzione del ministero al cinema che non viene meno: “Molti dei film premiati dai Nastri, ad esempio, sono stati realizzati con i contributi del ministero. Certo ci rendiamo conto che ancora non basta. E infatti stiamo lavorando alla nuova legge per il cinema, in attesa nel Dpef prevedo intanto di inserire almeno quattro anticipazioni urgenti e importanti. A questo proposito io vorrei che questa fosse una legge bipartisan, voluta non solo dalla maggioranza, ma anche dall’opposizione, perché non riguarda una parte del Paese, ma la sua cultura”. Laura Delli Colli è passata poi all’annuncio dei premiati presenti alla festa della Notte delle stelle: da Giuseppe Tornatore a Ennio Morricone e Kim Rossi Stuart, da Ferzan Ozpetek e Gianni Romoli a Silvio Orlando e Margherita Buy, da Alessandro Haber e Ambra Angiolini a Maurizio Calvesi, Dante Ferretti, Francesca Calvelli. E poi ancora l’Orchestra di Piazza Vittorio di Agostino Ferrente e il presidente Warner Paolo Ferrari, Neffa, Fausto Brizzi e Gabriele Moretti. Dopo la premiazione sarà proiettato il film realizzato da Fabrizio Corallo (menzione speciale del direttivo del SNGCI) “Una bella vacanza, Buon Compleanno, Dino”, omaggio a Dino Risi, premiato a Roma con un Nastro d’Argento (il primo) alla carriera.
Maria Arruzza

Etichette:

Inserito da Maria Arruzza alle 12:44:00 PM 0 commenti Link a questo post



  Iscriviti alla newsletter

  Cancellazione newsletter

  Links

  Archivio recente

  Archivio

Powered by Blogger





1997-2007 ottoemezzo.com